Tag: emdr brescia

Avrò cura di te

Pubblicato da Dott.ssa Daniela Chiodi Psicologa su lunedì 5 febbraio 2018

“Esiste un solo modo per attraversare il dolore, Giò. Accettarlo e andare oltre. Serve un atto di fede nella vita. La ricompensa sarà l’isola del tesoro: la scoperta di una parte sconosciuta di se stessi” (M. Gramellini)

Sii luce !

Pubblicato da Dott.ssa Daniela Chiodi Psicologa su giovedì 18 gennaio 2018

Regalati una consulenza gratuita!

  • EDIT 5 gennaio: ULTIMI POSTI DISPONIBILI !
  • Problemi di autostima?
  • Ansia, attacchi di panico, depressione?
  • Stress e malessere?
  • Vuoi confrontarti con una professionista della salute mentale?

 

Regalati una consulenza gratuita!

A gennaio 2018 puoi usufruire di una consulenza gratuita con la dott.ssa Chiodi Daniela, psicologa psicoterapeuta. Scopo del colloquio è definire i termini del problema e trovare le migliori soluzioni.

Inizia il nuovo anno con il piede giusto!

Termini e condizioni:
– l’offerta è rivolta a persone maggiorenni;
– la consulenza consta di un colloquio della durata di 50 minuti, presso lo studio della dott.ssa Chiodi in viale Duca degli Abruzzi 4, Brescia;
– è necessario prendere appuntamento al 349/0806265 (mezzo telefonata, sms, whatsapp) o via mail a chiodidaniela@gmail.com  (si prega gentilmente di disdire in caso di impedimento entro 24 ore prima);
– l’offerta è valida una sola volta e fino al 31 gennaio 2018;
– i posti sono limitati.
Per maggiori informazioni: chiodidaniela@gmail.com o nel form contatti

 

EMDR, una potente tecnica per risolvere piccoli e grandi traumi

Eye Movement Desensitization and Reprocessing, una forma di psicoterapia

L’EMDR (Eye Movement Desensitization and Reprocessing, Desensibilizzazione e rielaborazione attraverso i movimenti oculari) è una tecnica terapeutica molto utile per elaborare traumi ed eventi stressanti della nostra vita.

Si basa sul modello di elaborazione adattiva dell’Informazione (AIP), secondo il quale l’evento traumatico/stressante viene immagazzinato in memoria in una rete neuronale chiusa e fissa, insieme alle emozioni, percezioni, cognizioni e sensazioni fisiche disturbanti che hanno caratterizzato quel momento. Tutte queste informazioni restano “congelate” all’interno del nostro cervello, ed è per questo che elaborare è un processo solitamente lungo e complesso.

L’evento, ”congelato” e racchiuso nelle reti neurali, non potendo essere elaborato, continua a provocare disagio nel soggetto, fino a portare all’insorgenza di patologie come il disturbo da stress post traumatico (PTSD) e altri disturbi psicologici. Le cicatrici degli avvenimenti più dolorosi, infatti, non scompaiono facilmente dal cervello: molte persone continuano dopo decenni a soffrire di sintomi che ne condizionano il benessere e impediscono loro di riprendere una nuova vita.

Attraverso l’EMDR riusciamo ad “entrare” nella rete neuronale chiusa e lasciamo che le informazioni lì racchiuse si connettano con nuove reti, permettendoci di ricordare l’evento ma con nuovi significati e senza la carica emotiva che lo caratterizzava fino a quel momento.

Attraverso l’EMDR quindi alleviamo la sofferenza emotiva e stimoliamo il cervello a lavorare in modo più funzionale e positivo anche per gli eventi presenti e futuri.

T’invito a vedere questo breve video andato in onda a “Medicina33” del Tg2.

Numerose sono le ricerche che nei decenni hanno confermato la validità di questa tecnica terapeutica.

Molti enti (ASST, Forze dell’Ordine, Aziende ospedaliere) richiedono che al loro interno ci siano terapeuti EMDR.

L’EMDR è molto efficace anche nelle situazioni d’emergenza (eventi naturali di grossa portata, atti di terrorismo, lutti gravi, ecc…).

Per maggiori informazioni visita il sito EMDR Italia, unica associazione italiana riconosciuta, che forma e autorizza all’applicazione dell’EMDR, alla quale sono associata. Oppure contattami per fissare un colloquio informativo.